Quell’unico pezzo di Stefania Bergamaschi

Dall’esercizio di Storytelling “Le ambizioni sbagliate”

Classe di Storytelling di Gennaio 2018 (esercizio creato da Deda Fiorini)

Autore del racconto: Stefania “Nano” Bergamaschi

 

Me ne andrei. Adesso.
Basta, non ne posso più!!!!
Oggi è uno di quei giorni cheeee….non sanno di niente. Mi sembra di fare le stessssse cose da un secolo…e comunque non arriverò mai alla fine.
Mi sento così avvilita, svuotata, sfinita…sempre in affanno; inchiodata dietro di lei che è sempre un passo davanti a me.
La cosa che ddevo raggiungere è mooolto ambiziosa; è anche un po’ falsa….sempre dietroad incitarti per un suo tornaconto,,,,LA STRONZA!
Il suo compagno d’altra parte, quel calcolatore, si è perfino inventato il sistema “a cottimo”…e allora andiamo pure a fare quell’ unico pezzo ( trrrrummm truuuummm) tuuuuto il giorno e un po’ di più….e poi passa la palla a qualcun altro; l’emozione più grande è quando durante un turno, un lavoro si ferma perché si è sfilata la macchina…( yiùùùù ùùùù!)
Ccche puzza di olio rancido, vecchio, lì da chissà quanto.
La cosa da raggiungere comunque, ha sempre fame di qualcosa di nuovo…lo deve avere!
MMma cche pppalleee, per una volta vorrei che uno di quei due desiderasse fare una bella corsa lungo il fiume…..allora sai che paga che gli darei???

MA CHE CAZZO NE SAPETE VOI POVERI SCHIAVI.

NANO

 

Se vuoi fare anche tu l’esercizio “Le ambizioni sbagliate” clicca di seguito

 sul sito della storyteller Deda Fiorini trovi tutti i passaggi.

Per partecipare ad un  corso di Storytelling o scrittura creativa scrivi a info@urbanfabrica.com oppure vai sul sito www.urbanfabrica.com e scopri tutti i nostri incontri, iniziative e progetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.