CHI SONO IO? Di Luca “Versi” Versilia

Dall’esercizio di Storytelling “Le Ambizioni Sbagliate”

Classe di Storytelling di Maggio 2018 (esercizio creato da Deda Fiorini)

Autore del racconto: “Brucia Versi” Luca Versilia

CHI SONO IO?

Adoro osservare, guardare e riflettere…non sono un ficcanaso che ama giudicare e puntare il dito…mi piace semplicemente guardare la Vita nelle sue infinite sfaccettature.

Mi piace guardare i dettagli di ciò che mi circonda:
il bambino con lo sguardo perso nel vuoto, il signore hipster che si mette il dito nel naso pensando che nessuno lo veda, la ragazza che si guarda in continuazione ad ogni vetrina che riflette la sua immagine o l’adolescente con la testa china sul telefonino mentre cammina, non curante di quello che gli succede attorno…

cambiare punto di vista e guardare tutto come un osservatore esterno all’interno di una bolla trasparente che amplifica ogni suono, odore e immagine che ti circonda…tutto questo senza giudizio, mi ha aiutato ad apprezzare tutte le sfumature della tavolozza dei colori della Vita, che si manifesta in ogni attimo…

Vi siete mai soffermati a fare questo?
Avete mai provato ad aprire il cuore, spalancare gli occhi, alzare la testa e Vedere ciò che vi circonda, senza giudizio?

PROVATE

Provate a farlo…

All’inizio potrebbe risultare difficile lasciar andare i pensieri e i giudizi…ma con un po’ di pratica, volontà e amore vedrete le cose in modo diverso…alcuni ci metteranno di più rispetto ad altri, perché siamo diversi e dobbiamo rispettarci per quello che siamo nel momento presente…

Quando faccio questo esercizio di ascolto e osservo me nel presente, in qualsiasi contesto mi trovi, molte domande “nuove” mi vengono a galla…fino al momento in cui si radica in me un rumore preciso: il silenzio della mente…i pensieri si placano e ci sono solo io in quell’istante con tutto ciò che mi circonda.

Sicuramente questo processo è facilitato se lo fate all’aperto immersi nella natura, perché questa ci aiuta ad ascoltarci e riscoprirci…

PROVATE

Alla fine una domanda fondamentale mi riempie e mi abbraccia come una dolce carezza: CHI SONO IO?

Moltissimi di noi pensano di essere il lavoro che svolgono o il ruolo che occupano nella vita quotidiana: il padre , la madre, il figlio o la figlia, il dottore , l’operario, l’impiegata, l’insegnate di yoga, il barista, ecc…

Ma se ti poni questa domanda, in uno stato di ascolto e quiete, la risposta che verrà in superficie vi sorprenderà e vi lascerà a bocca aperta…

PROVATE

Personalmente, in uno stato di ascolto e presenza, mi salgono onde di euforia, di energia e vitalità straordinarie…odori e suoni si amplificano diventando, in alcuni casi, profondi e balsamici…
Mi sento pieno…pieno di Vita…pieno di Me Stesso…

Provate a fare questo esercizio…provate a guardarvi negli occhi, attraverso voi stessi…

PROVATE

Per partecipare ad un  corso di Storytelling o scrittura creativa o per seguire i migliori nomi del settore nei Festival e eventi in cui  sono speaker scrivete a : urbanfabrica@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.